Da Mario Effe una ricetta anticrisi

In questo momento di “crisi”, propongo una ricetta semplicissima fatta da ingredienti molto poveri ma che messi insieme diventano nobili. Consiglio di accompagnare questo piatto con un buon Etna Bianco.

Spaghetti con acciughe di menaide.
Le menaide sono delle reti usate proprio per la pesca delle aciughe, la loro caratteristica è quella di dissanguare le acciughe appena intrappolate così da renderle più dolci.

Ingredienti per 4 persone:

320 g di spaghetti di Gragnano
4 filetti di acciughe sott’olio
90 g di rucola
150 g di pangrattato di pane bianco (preferisco il pane bianco perché è più friabile e quindi meno collosa la mollica).
2 spicchi di aglio
Olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

In una padella fare soffriggere l’aglio e poi aggiungere i filetti di acciuga, farli sciogliere aggiungendo mezzo mestolo di acqua (anche di cottura).
Tostare la mollica ed appena è dorata spegnere il fuoco e aggiungere una noce di burro amalgamando bene.
Scolare gli spagetti 2 minuti prima e completare la cottura nella padella con il composto di acciughe. Aggiungere la rucola a fuoco spento e spolverare con 2 cucchiai di mollica tostata. Nel piatto un filo d’olio a crudo e una macinata di pepe bianco.

Mario Fasone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...