Ovunque mi giro vedo ristoranti con lo stesso pantone o giù di lì: in arrivo un approfondimento sul tema. Belle le carte dei vini che puntano sui produttori di nicchia e sulla Territorialità, ma con i ricarichi tanti stanno perdendo la trebisonda, soprattutto su quelle bottiglie apprezzate e conosciute per il rapporto qualità prezzo. Il cliente finale non può sempre pagare per tutti.

Un bel pranzo con Veruska e Gabriele alla Trattoria Trentasette di Porto Sant’Elpidio, con il mare che ululava in una domenica di famiglie e cose semplici. Formula azzeccata quella d Stefano Alessandrini: un solo giro di antipasti, prendere o lasciare, dei buoni primi e i secondi con cui non si sbaglia mai. Frittura e grigliata, una sogliola al vapore, il tutto accompagnato dalle erbe dell’orto di casa. Qui la carta dei vini è stretta, competente e al prezzo giusto quasi per tutte le bottiglie. Location sul mare come ce ne sono poche.


Basket Kitchen

IL BLOG DI GIAN MARIA VACIRCA

Proudly powered by WordPress