Dedicato alla Prima Repubblica

Goloso e tagliente il ritorno di Chef Robledo con una ricetta che non le manda a dire.

nessun commento

In questo mese successivo alla Coppa Italia si sono verificate delle situazioni che mettono tutti d’accordo. 

Una volta si chiamavano democristiani, poi più elegantemente politically correct, successivamente coloro che salgono sul carro dei vincitori. 

Noi di basketchicken non siamo nulla di tutto ciò – osserviamo e trasformiamo in cibo le situazioni, perché anche la cucina è uno sport di situazione. 

_ tutti d’accordo nell’accorgersi di Ramondino dopo 20 anni che è in giro

_ tutti d’accordo nell’esprimere solidarietà a Sacripanti 

_ tutti d’accordo che Roijakkers sia l’elettricista che ha acceso la luce a Varese

_ tutti d’accordo – ma nessuno lo dice – che Magro sarà allenatore dell’anno

Ebbene, nella pallacanestro c’è un luogo, e un piatto, che ha sempre messo d’accordo tutti da oltre 40 anni, tutti ci sono stati e tutti hanno storie più o meno incredibili da raccontare e spiegare. In questo luogo sono nati amori, squadre, scudetti, medaglie, spieghe e leggende più o meno vere. 

In tre parole Valtellina – Bormio – Pizzoccheri 

QUINDI…

DEDICATO ALLA PRIMA REPUBBLICA – LA MIA VERSIONE DEI PIZZOCCHERI 

INGREDIENTI

_ spaghetti di grano saraceno 

_ aglio, burro, salvia, pepe 

_ bitto stravecchio 

_ patate 

_ verze 

_ vino bianco 

PROCEDIMENTO

in un fondo di aglio burro e salvia rosolare le patate tagliate a dadini, bagnare con vino bianco – quando sono cotte ridurle in crema e tenere in caldo 

Tagliare la verza a striscioline, sbollentarla e friggerla – lasciar seccare, deve risultare una chips 

Cuocere lo spaghetto e finirlo in padella con burro, pepe, bitto e acqua di cottura 

Impiattare : crema di patate – nido di pasta – pepe come se piovesse – scaglie di bitto – chips di verza 

Ci vediamo a casa vostra, cucino io 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.