Le Pizzerie della A2 Gold: ultima parte

Finisce oggi il nostro viaggio a caccia di pizzerie nelle città in cui si gioca il campionato di pallacanestro A2 Gold, la seconda lega nazionale. Tocca ai piccoli centri ma anche a una città magica come Mantova, dove il gm Sandro Santoro ci indica due perle.

Il Ristorante Pizzeria la Fattoria, tanto pesce cucinato come si deve oltre alla Pizza, e una bellissima terrazza estiva sempre molto frequentata. Poi il Ristorante Pizzeria La Masseria in Piazza Broletto, una location molto scenica all’interno di un palazzo del ‘400 in cui si mixa sapientemente arte, pizza, cucina mantovana e grandi bottiglie.

BARCELLONA: partiamo da U Funnu: se proprio non ce la fate a resistere fino alla sera questo è il posto che fa per voi. Aperti a pranzo, forno a legna, grande scelta per le materie prime e un intero menù dedicato alle pizze con un occhio di riguardo per la tradizione e per chi deve consumare un pranzo veloce prima di tornare in ufficio. Provate a non lasciarvi tentare dalla pasta alla Francescana o dall’insalata di polipo e chiedete sempre di consigliarvi la pizza che fa per voi: “Oggi che ci fa mangiare?”

L’Artizzeria: quando mangiare diventa arte affidatevi ad un Campione, vedi Mondiale di Pizza “Presentazione” 2010, come Giuseppe Pintaudi. Si accontentano tutti i gusti e i formati ma se volete un’esperienza mistica non potete sbagliarvi, dopo aver guardato tutti i trofei e le foto appesi alle pareti, ordinate quella che porta il nome del locale e vi ritroverete in buona compagnia: pistacchio di Bronte, panna, misto di funghi e pancetta …

Al Togo: se parliamo di locali unici non possiamo non citare Don Santo e la sua mitica pizza a pala, unica in tutta Italia. È croccante e più spessa del solito, già pronta nella teglia per essere condita, secondo i gusti che più vi aggradano e infornata nel suo forno a legna sempre acceso. La confezione da asporto con annesso cartone sottostante per non scottarvi, impreziosiscono il tutto.

FERENTINO: tappa obbligata al Giardino per mangiare la specialità della casa, un calzone di dimensioni gigantesche, assolutamente indimenticabile. Si può scegliere tra classico, baby per chi ne vuole una versione ridotta, tronchetto e ufo. Provare, per credere.

CODOGNO: facciamo una divagazione sul tema, perchè qui è impossibile non mandarvi nel locale di Brew First, il mitico Terminal 1. Perdetevi nella lista di cosa potete mangiare e bere.

VEROLI: l’Aia Antica è locanda, albergo ma anche apprezzata pizzeria con pizze cotte nel forno a legna. Un po’ troppo tripdadvisor “addicted”, ma la qualità è sempre alta.

hanno collaborato: Carlo Sgrò, Agostino Origlio, Sandro Santoro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...