Da Venanzio col Sciùr Minazzi

A Induno Olona c’è una specia di Triangolo delle Bermuda: a destra, la Lindt e il suo spaccio, a sinistra il gruppo Carlsberg con le sue birre speciali, in mezzo il ristorante “Da Venanzio”. Insieme al responsabile comunicazione della Pall. Varese Davide Minazzi, una grande compagnia per me, ci sono stato un paio di volte. La prima, dovuta all’insistenza: Davide voleva farmi scoprire la battuta di carne più buona della zona; la seconda c’era anche Frank Vitucci, che ha gradito. La terza, arriverà presto. Perchè da Venanzio è un posto che ti entra subito nel cuore.

Venanzio mi piace molto: per come cucina, per come si pone, per come ti accoglie. Il posto, è un gioiello. La carta dei vini, un sogno. Il menù, legato alla tradizione (il risotto giallo di entratina, che bontà). Davide mi dice di provare le lasagne, la prossima volta. Sarà fatto.

Intanto mi ha convinto – l’ultima – a mangiare il gelato con lo zabaione: arriva prima la pala di una vecchia macchina, con attaccato un fantastico gelato “fresco” al fior di latte. Poi il pentolone in rame con lo zabaione caldo. Guardo Vitucci e dico: “Frank, dallo ai tuoi ragazzi prima della partita. Altrochè pollo alla griglia”. Risata collettiva, gelato e zabaione spariscono dal piatto in un nanosecondo. Da Venanzio, Poesia pura.

Ristorante Olona “Da Venanzio”
via Olona, 38
Induno Olona (Va)
Tel 0332 200333
info@davenanzio.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...