Un grande vino da Pantelleria

Il nostro viaggio dalle piccole isole finisce a Pantelleria. Grazie a Michele Mamoli come sempre “il vino” a Milano.
Lo trovate in #zonamalgarini a La Cieca Enoteca.

IGT Sicilia Zibibbo, Serragghia bianco 2011 dell’azienda agricola Serragghia perché Pantelleria non è Italia e non è Africa e non è neanche Sicilia, è semplicemente Pantelleria, limpida e cristallina nella sua bellezza quasi dolorosa da quanto rifulge. Perché lo Zibibbo (anche noto come moscato d’Alessandria) vinificato secco si spoglia degli orpelli zuccherosi dei passiti mostrandosi nella sua nudità più verace, dove si vedono guizzare nervi di freschezza, palpitare vene floreali sostenute da ossa di sale e chiudendo gli occhi si potrebbe quasi pensare di essere in un giardino siciliano scaldato dal sole. Perché Gabrio Bini è uomo di passioni forti e lingua tagliente che procede diritto per la sua strada, trasmettendo determinazione all’interno del suo vino..

3-fine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...