Il magico Orto di Villa Giulia

Insieme a amici cari abbiamo passato una domenica perfetta. Dopo la colazione al Bar Jolly di Sirolo da Costanza, Marco Caprari ci ha raggiunto con una torta ricotta e pere acquistata al forno Roscioli a Roma. L’abbiamo messa a “riposare” e siamo partiti destinazione Senigallia per l’aperitivo: le scelte fatte da Enopolis per la sua cantina – i vini di vigna – mi hanno convinto appieno.

Ci aspettavano Fabio, Camilla e Rossano per il pranzo al Relais Villa Giulia, residenza d’epoca meravigliosa tra Fano e Pesaro. Un balcone sul mare, ma prima di tutto su un orto dal quale lo Chef Danilo Mariotti e il suo braccio destro Umberto Bocci attingono materia prima e idee che ci hanno conquistato.

Fabio ha proposto un percorso di antipasti: è stata una grande idea. Se amate le verdure, Villa Giulia è IL vostro posto. Senz’altro diventerà uno dei miei.



 I piatti che abbiamo provato:

La  “Vignaiola” : carciofi, cipollotto, fave, piselli e lattughino, gnocco fritto e polvere vegetale aromatica.

“Asparagi al brusco” – asparagi al vino bianco, arena croccante di cipolla, patata e peperone, majonese di asparagi e cialde di farro brusche

“Il nostro Orto” – ortaggi in diverse forme e consistenze, la portata simbolo di Villa Giulia. 

 “Il

“Il piatto “orto” – dice Umberto – nasce dal momento in cui la famiglia , proprietaria della villa , ha espresso la volontà e l’interesse di proporre al cliente piatti vegetariani . Perciò io e Danilo abbiamo pensato di creare il piatto simbolo . La base dell’orto appunto è una spugna verde composta da erbe di campo , come se fosse un prato .. Per poi andare a comporre sopra l’orto misto di verdure con varie consistenze date dalle diverse cotture” .

Sfoglia di ceci ripiena di indivia riccia stufata e provola dolce, con spuma calda di patate, limone e cumino.

“Uovo al verde” – patate al vapore, agretti, uovo fondente leggermente affumicato, briciole di pane tostato, cartoccio vegetale e clorofilla

“Carciofo sottosopra” – carciofo in casseruola e topinambur

La giornata è proseguita con un gelato da Alice, affollatissimo, e la partita di basket: gli amici di Capo d’Orlando ci hanno coccolato usando la squadra come corriere per farci arrivare Setteveli, crostata e paste di mandorle.

Una domenica magnifica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...