Osteria del Gallo e della Volpe, Ospedaletto d’Alpinolo

In trasferta a Avellino, torno alle origini quando la mia “Bibbia” era sempre e soltanto la Guida delle Osterie. Così ci arrampichiamo qualche chilometro sopra Avellino, in un paese nel Parco del Partenio, per goderci una bellissima serata all’Osteria del Gallo e della Volpe.

Che ci accoglie con una atipica entratina a base di pasta, tagliolini con un ragù di sedano e un calice di Fiano.

Dalla carta dei vini, tutta scritta a mano e in bella calligrafia, ho scelto un Aglianico della Cantina “Il Giardino”, Le Fole 2011, che lavora come piace a me e che ho imparato a conoscere grazie a Galli Enoteca. Strepitoso e perfetto per le nostre scelte tra mare e terra.

Ho iniziato con una golosissima polpetta di Alici (con scarpetta) mente Veruska ha scelto il flan di carciofi.

Poi una zuppa di sedano con baccalà tra Irpinia e oriente per me, ed i cappellacci tartufo nero e cappone per lei. Apprezzatissimi entrambi.

Chiusura con un pezzo di formaggio e una dose mostre di Pantorrone: un dolce che da solo varrebbe il viaggio.

Pane e grissini al finocchietto fatti in casa.

Locale caldo e contemporaneo, accoglienza e servizio di qualità.

Osteria del Gallo e della Volpe

Piazza Umberto primo – Ospedaletto d’ Alpinolo

Fisso: (+39) 0825 691225

Mobile: (+39) 333 3388313

info@osteriadelgalloedellavolpe.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.