Olio Gregori: non chiamatela solo oliva ascolana

Le Marchese del Gusto e Stefano Gregori : un racconto da leggere e da guardare.

Le Marchese del Gusto

Olio Gregori

Fine novembre.
Interno giorno in un calorosissimo ristorante di San Benedetto del Tronto, la Degusteria del Gigante.
Un pranzo il cui scopo, oltre a godere della cucina di Sabrina Tuzi e dell’accoglienza di Sigismondo Gaetani (e di cui vi parleremo prestissimo), è quello di unire alla stessa tavola prodotti e produttori che raccontano il piceno.
Uno di questi è Stefano Gregori, titolare dell’azienda omonima produttrice di oliva ascolana tenera a Montalto delle Marche

Stefano Gregori

La prima cosa che abbiamo notato dell’olio della famiglia Gregori è stato il packaging accattivante.
Inutile dire che amiamo i prodotti che sposano bontà e bellezza, quei prodotti che puoi sfoggiare in tavola senza bisogno di travasarli in un contenitore migliore.
Ma partiamo prima dalle origini e dalla storia di questa bella realtà Made in Marche

View original post 390 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...