Cacio e pepe alla Viktor

Uno spunto a destra, uno spunto a sinistra…et voilà una gustosa variazione di cacio e pepe che viene spesso servita in un noto ristorante brianzolo. E’ stata la mia cena dopo le partite di ieri sera: ho seguito in TV una grande Canadian Solar battere i Campioni del Montepaschi Siena con un grande Viktor Sanikidze. E’ un giocatore cui sono particolarmente affezionato e un giorno vi spiegherò il perchè. Proprio a Viktor “intestiamo” questa cacio e pepe post-gara, gustosissima.

Ho preparato col mixer un pesto di acciughe, amalgamandole con olio e aglio. Ho messo a cuocere i miei spaghettoni di Gragnano termimando la preparazione in padella con due mestoli di acqua di cottura e pepe in abbondanza. Rigorosamente a fuoco spento ho grattugiato pecorino in abbondanza, poi parmigiano reggiano, quindi ho unito il pesto di acciughe e dieci piccole scorzette di limone. Ho impiattato aggiungendo una foglia di menta. Il piatto è stato accompagnato da un bicchiere di Primitivo di Manduria  regalatomi dall’amico Pietro Scibetta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...