La Top 50 del Basket Italiano a Tavola: Elena Amadei (28)

Siamo alla posizione numero 28, considerando alla 29 Silvietto Saini, e anche per questo “numero” ci addentriamo in qualcosa di molto speciale, unico e curioso. Elena Amadei, cuoca da primi 5 posti, padrona di casa da podio. Andiamo a conoscerla meglio…

Elena Amadei  (mamma di Andrea Ghiacci e di Ilaria (ex nazionale under 20) oggi Market Coordinator US/Canada/UK  da Clarins a Parigi… nonché moglie di Mario Ghiacci, direttore generale della Legabasket Femminile, uno che oggi si definisce “lo sguattero” con licenza di “suggerire” e di tirare la pasta….

La Signora Amadei viene da 10 anni 10 di scuola di cucina alla “Congrega dei Liffi” del mitico “Guru” Pietro Scapinelli, insieme alla inseparabile amica Marinella Maffeo: là, tutti i mercoledi sera, andavano  a “provare piatti” poi proposti al sabato: in casa Ghiacci o in casa Davoli (parliamo di Claudio Davoli, marito di Marinella, ex giocatore e storico medico della Pallacanestro Reggiana) , anche e soprattutto per dare i voti.

Elena e Marinella, insieme e in più di una occasione, hanno messo a tavola tanta gente (…anche 36 persone) con grandi risultati: tanto che la Marinella, insieme all’amica Paola Ligabue si è “buttata” in una nuova avventura: “SpazioTorricelli, The Cooking Loft, dove organizzano degustazioni, serate a tema, corsi di cucina e un sacco di altri eventi: una location davvero super inaugurata il 22 di novembre e che ha già ospitato 5 eventi nell’arco di un mese. A gennaio partono corsi di cucina che vedranno fra i protagonisti anche Gianni D’Amato – chef con 2 stelle Michelin – del ristorante Il Rigoletto. Spazio Torricelli (ne parleremo diffusamente nelle prossime settimane…) può ospitare 40 commensali per cene o degustazioni a tema, 28 allievi per i corsi di cucina o altro, e circa 70 persone disposte a platea in caso di workshop o convegni o congressi. E chissà che la Signora Amadei in Ghiacci non mediti una pensione anticipata per raggiungere la amiche…

Ma veniamo ai piatti:  salmone marinato ai 3 pepi e panna acida; le Alici delle isole, marinate con cippolotto a fettine sottilissime e uovo sodo grattugiato sopra;  gamberi all’arancia…

Le Cappesante semplicissime con pepe,sale e olio, oppure con la farcia arricchita da un pizzico di provolo affumicata, roba da urlo.. I Gamberi canellini e rosmarino, i paccheri alla Capitano (con il misto di crostacei), i gamberi al sale grosso di cervia con un tocco finale di aceto balsamico tradizionale, quello dell’acetaia di Maletti…

Il carpaccio di branzino caldo alle erbe aromatiche…(Mario Ghiacci è l’addetto alle erbe aromatiche), i  nidi di mare, che quando li apri, il mare lo respiri, e il Cappuccino al modo delle Calandre di Padova: seppe, nero e purè. Poesia.

Ci fermiamo qui: ho avuto il privilegio di testare la cucina di Elena Amadei e della sua amica Marinella una sera a Reggio Emilia, insieme a Mario, Stefano Spaggiari, Virginio Bernardi e Cladio Davoli. Esperienza indimenticabile.

Elena Amadei

Elena Amadei

DSCF0360

Annunci

1 commento

  1. Stefano venturi

    Ma brava Elena!!! Come dice Stefano, Mario “ha preso la meglio”. Complimenti con te non c’è competizione in cucina. La numero uno indiscussa.a questo punto vogliamo vederti in televisione e come mi suggerisce “il solito Stefano” anche dal vivo, nel senso noi con i piedi sotto al tavolo a gustare i tuoi manicaretti. Bacioni Buon anno a tutti e a presto. Luciana e Stefano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...