La Top 50 del Basket Italiano a Tavola/4

Continua il viaggio dentro i 50 nomi del basket italiano più importanti, influenti e creativi a tavola o dal punto di vista enogastronomico. Ne scopriamo altri 5, giusto per aumentare la vostra curiosità sugli ultimi 20 nomi di questo gioco. Ricordando che non si tratta di una classifica, ma di un ordine di entrata casuale.

19 – Marco Bonamico. Il numero 1 di Legadue Marco Bonamico è a tutti gli effetti da considerarsi un grande conoscitore della buona cucina italiana…. Non solo a tavola però, come potreste immaginare: Bonamico si cimenta anche ai fornelli. Buon sangue non mente, verrebbe da dire, visto che padre e fratello del Marine sono chef di primissimo piano, il fratello addirittura in un ristorante nel cuore di Manhattan.
Al di là delle sue indubbie capacità dietro i fornelli, sedersi al tavolo di un ristorante con Bonamico è un’esperienza che merita di essere vissuta. Grandissimo conoscitore di molti piatti delle cucine regionali del nostre paese (ma anche fuori non se la cava malaccio), sa guidarti attraverso i sapori che le diverse cucine possono offrire: ti basta accomodarti e sistemare il tovagliolo e al resto ci pensa lui. Anche per i vini, ovviamente, di cui è amante e cultore. Una sera di settembre di due anni fa, a Milano, ha portato una decina di persone, non senza la reticenza di alcuni di questi in partenza, a cena al Vietnam Mon Amour, tanto per rimanere sull’internazionalità, anche in quel caso guidando tutti con sapienza attraverso il menù, non certo facile per chi non è avvezzo a certe cucine, di questo ristorante tra i suoi preferiti in città.
E comunque, al di là della conoscenza di cui sopra, ragazzi, il Marine è una forchetta da premio Oscar: difficile stargli dietro anche per chi a tavola fa fatica a dir di no….anche se, a dirla tutta, da qualche mese ha sacrificato la forchetta sull’altare della palestra con risultati evidenti. (grazie a Matteo Mantica) In abbinamento: una riforma dei campionati più sensata.

18 – Daniele Baiesi: oggi è lo scout internazionale dei Detroit Pistons. Uno dei “cervelli” del nostro basket scelti dalla NBA. A tavola è uno spasso, anche quando si discute belli “pesi”. Ma il meglio lo da in cucina: la sua Carbonara di mare resta un Must per gli amici e la gente del basket e uno degli articoli più letti di sempre su questo Blog. Lo trovate qui. E’ uno da podio di Masterchef, sia chiaro. Se lo invitate a cena, questo il menù che può fare colpo: insalata di finocchi con pecorino e bottarga, crespelle capesante e asparagi, astice alla catalana. Per finire, torta di riso e un bicchiere di Pacharan Navarro.
In abbinamento: un rosato frizzante Santhomas (100% pinot nero) della Cantina Tenuta Santomè di Treviso.

17 – Piero Guerrini: caposervizio basket di Tuttosport, penna sopraffina. Suo il contributo più entusiasmante per Basketkitchen, una guida ai ristoranti di Torino, divisa in tre parti, da conservare più di qualsiasi altra Bibbia golosa. Filiforme (beato lui), commensale brillantissimo, capisce di vini.
In abbinamento: un Timorasso “Il Montino” La Colombera.

16 – Marco Tajana: il Presidente dei Legnano Knights, dirigente in grande ascesa e candidato fortissimo per un posto in Consiglio Federale. E’ tra i soci del Mami, un locale di Melzo (MI) che unisce ottimi hamburger, pizze alla napoletana e buona cucina. Da non perdere però la rivisitazione della Cheesecake, una fetta mostruosa e golosissima. L’abbiamo provata al cioccolato qualche giorno fa, ed è stata un’esperienza meravigliosa. In abbinamento: una birra agricola Prato Rosso.

15 – Angelo Gigli: ala della Virtus Bologna e della Nazionale Italiana. Una delle forchette più incredibili nella storia della pallacanestro per la quantità di cibo che riesce a ingurgitare durante una cena. Il grande mistero è dove vada a finire tutto questo “poò de robba”, visto che Angelone è magro come un chiodo. Il record: 93 roll di sushi durante una cena. Avete letto bene: 90.  In abbinamento: 100 roll, per battere il record.

4- continua

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...